Se avete il desiderio di fare disegni vettoriali sul vostro Mac, ma non vuole sborsare i soldi per un grande programma professionale come Adobe Illustrator, si dovrebbe provare Artboard, una nuova ed economica applicazione presente nel Mac App Store.

Artboard ha un’interfaccia pulita, un’applicazione ben progettata che in qualcosa funziona come Photoshop e altri programmi basati sui livelli. Anche se non hai mai fatto disegni vettoriali, uno sguardo superficiale ai video illustrativi presenti sul sito web di Mapdiva vi introdurrà alle possibilità di questa forma d’arte. Il programma è utile per creare loghi, illustrazioni e brochure, o semplicemente come una forma di espressione creativa.

Le illustrazioni vettoriali sono in gran parte una combinazione di forme e linee, colore e gradiente, e forse alcuni elementi grafici. Perciò con un po’ di fantasia e di abilità non c’è davvero limite a quello che si può creare.

Artboard include oltre 20 strumenti per disegnare rettangoli, stelle, cerchi, linee, curve e testo. Contiene una vasta libreria di clip art, compresi sfondi e cornici, campioni di colore, fumetti, e le varie figure pre-disegnate. Un nuovo disegno vettoriale, potrebbe sembrare un gioco da ragazzi, ma non lo è. L’illustrazione che vedete in alto è un esempio di cosa può essere fatto artboard in pochi minuti, utilizzando forme, riempimenti di colore, e schermate selettiva.

Il programma viene fornito con alcuni set di template di sfondo e di layout per iniziare. Contiene più di 48 strumenti per raggruppare e allineare gli oggetti e le caselle di testo, creando strati, cambiando lo stile delle forme e linee, tagliare e incollare, e per lanciare oggetti in orizzontale o in verticale. Fornisce inoltre l’accesso a cartella Immagini e libreria iPhoto così è più facile trascinare le immagini direttamente nel progetto corrente.

È possibile esportare e convertire le vostre produzioni in nei formati più diffusi, tra cui PNG, JPG, PDF e TIFF. Artboard supporta risoluzioni da 72 a 600-dpi, e il vostro lavoro completato può essere utilizzato in altri programmi come Pages e Keynote.

Alcune sezioni di Artboard  possono non essere intuitive, quindi ci sarà probabilmente bisogno di scaricare la guida in PDF per conoscere molte delle sue caratteristiche non così ovvia. Oppure si potrà guardare i video tutorial introduttivi presente sul sito, molto utili per iniziare a lavorare con Artboard.

È possibile scaricare una versione di prova gratuita di Artboard dal sito Mapdiva, oppure si può scaricare dal Mac App Store.

Info | Mapdiva Artboard

Download | Artboard


Nome: iTunes U

Versione: 1.0
Categoria: Libri
Peso: 12,1 Mb

Giudizio: 4+

Gratis

Eddy Cue ieri ha presentato anche l’applicazione iTunes U, che consentirà ai professori di gestire appunti, dispense e assegnare anche i compiti ai propri alunni. Allo stesso modo gli alunni avranno sempre sui loro dispositivi tutto il materiale per studiare perfettamente aggiornato.

Grazie ad essa i docenti potranno portare le proprie lezioni direttamente online pronte per essere seguite e studiate dagli studenti. Inoltre si tratterà anche di una specie di registro digitale in cui annotare presenze e voti. L’app iTunes U offre l’accesso a corsi completi di rinomate università e altre scuole, insieme ad un ampio catalogo digitale con contenuti educativi gratuiti, direttamente su iPad, iPhone o iPod touch. Che tu stia facendo un master in biologia molecolare all’università, un corso di spagnolo al liceo o che tu abbia semplicemente un interesse personale per la storia dell’Europa, adesso hai a disposizione uno strumento di grande valore per continuare ad imparare ogni volta che lo vuoi, dove vuoi.

Download | iTunes U App
Ecco le informazioni più dettagliate.
Funzionalità:

Corsi gratuiti in un’ampia gamma di materie e ambiti
• Segui le lezioni gratuite create e tenute da professori delle più rinomate università e scuole.
• Consulta gli aggiornamenti e i compiti lasciati dal professore, tutti riuniti in un’unica posizione, e spunta i compiti già completati.
• Prendi appunti ed evidenzia il testo in iBooks, quindi rivedi le tue modifiche tutte riunite nell’app iTunes U per un’agevole consultazione.
• Accedi al materiale dei corsi, compresi audio, video, libri, documenti e presentazioni, applicazioni e nuovi libri di testo di iBooks per iPad.

Il più ampio catalogo al mondo di contenuti educativi gratuiti
• Scegli tra più di 500.000 lezioni, video, libri e altre risorse, il tutto gratuito, su migliaia di argomenti, dall’algebra alla zoologia.
• Sfoglia le raccolte delle istituzioni educative e culturali di 26 paesi, tra cui Stanford, Yale, MIT, Oxford, UC Berkeley, il MoMA, la New York Public Library e la Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

Requisiti:

• iPhone, iPad o iPod touch con iOS 5 o versione successiva.
• Un ID Apple associato ad un account di iTunes Store.
• È necessario iTunes 10.5.3 o versione successiva per la sincronizzazione con il computer.
• La selezione di corsi e raccolte, così come la disponibilità dei contenuti associati ad un corso, possono variare da paese a paese.

Avete anche voi voglia di tornare a studiare?

Yearly è un’applicazione di NoIdentityApps, che aiuta a ricordare, attraverso l’interfaccia grafica bella ed elegante, dei compleanni e anniversari di amici e parenti utilizzando i dati associati ai contatti della rubrica, e le notifiche push (fino a 14 giorni prima dell’evento).

Nella schermata principale, gli eventi vengono visualizzati in ordine cronologico, ovvero si vedrà il nome della persona, la data, il tipo di evento, e il countdown dei giorni. Se si effettua lo swipe su un qualsiasi contatto, si avrà la possibilità di inviare SMS e email ed effettuare chiamate, tutto direttamente dall’applicazione. 

Inoltre, tappando una voce si aprirà la schermata Dettagli, attraverso la quale sarà possibile visualizzare informazioni come il nome, la foto, da quanto tempo si è insieme o quanti anni saranno, il segno zodiacale, il tipo di evento, e tutte le altre informazioni di contatto, e aggiornare direttamente lo spazio dedicato alle note.

Yearly è disponibile per iPhone, iPod Touch e iPad (non in versione Universal) su AppStore a € 0.79.

Ormai sono centinaia gli accessori per i dispositivi Apple ed è perfino difficile fare notizia con la nascita di un nuovo accessorio. Ma quando questi dispositivi servono a salvaguardare la nostra salute, meritano sempre rispetto e le prime pagine dei giornali. Il dispositivo di cui parliamo oggi e che vedete in fotografia è prodotto dalla Sanofi Aventis con nome iBG Star. È un piccolissimo dock per iPhone o iPad che misura i valori di glicemia, l’assunzione dei carboidrati e i dosaggi di insulina.

Accoppiato con l’applicazione gratuita “iBG Star Diabetes Manager, ci permette di controllare i dati in pochi secondi, di guardare i grafici e gestire meglio il diabete. Il software include: Diario della glicemia, grafico di tendenza, Rapporti email da inviare al medico, risultati classificati in base al colore e registrazione dei dosaggi di insulina. l’applicazione è personalizzabile, definendo gli intervalli accettabili di glicemia, i limiti di ipoglicemia e iperglicemia e gli orari dei pasti.

Il Kit contiene, oltre al dispositivo di misurazione, 10 strisce e 10 aghi per il prelievo della goccia di sangue e la penna per pungere il dito. Si trova ormai nelle farmacie di tutta Italia, a Reggio Calabria lo trovate di sicuro nella Farmacia Pellicanò, sul viale Calabria.

Apple Care: la mia esperienza


In genere la maggior parte di articoli presenti sul web, parla di problemi, anomalie, applicazioni o altro. Molto spesso non si parla dei servizi e dell’efficienza (in alcuni casi) degli stessi. Quest’oggi voglio raccontarvi la mia personalissima esperienza con l’Apple Care, il sistema di gestione e cura dei clienti della Apple.
La prima esperienza avuta con iPhone 4, per problemi legati all’aggancio della rete 3G con iOS 5 beta, e la seconda, più sfortunata, con iPhone 4S acquistato durante il Day One a Catania.
La mia prima telefonata all’Apple Care con iPhone 4, circa due mesi, dovuta ad una anomalia riscontrata mentre testavo la versione beta 5 del firmware di iOS 5.0: avevo notato che iOS impiegava molto tempo a sganciarsi/riagganciarsi dalla rete 3G a volte per velocizzare era necessario riavviare il dispositivo che, altrimenti rimaneva sotto rete GPRS. Continue reading “Apple Care: la mia esperienza” »

Olloclip: tre ottiche in un clip per iPhone 4 e 4s

Cambiando il nostro modo di vedere il mondo …

… è lo slogan di un progetto Kickstarter che ha realizzato l’accessorio che negli ultimi due giorni ho avuto il piacere di testare: Olloclip.

L’Olloclip nato dall’idea e la passione per la fotografia di Patrick O’Neill e le capacità realizzative del designer del progetto Chong Pak, è un piccolo accessorio applicabile esclusivamente alla già sensazionale camera degli iPhone 4 o 4S che permette di realizzare foto con effetti tutto in un solo clip.

Punto di forza di questo prodotto sono le 3 piccole e potenti ottiche: Fisheye con la quale scattare fotografie circolari a 180°, Wide-Angle il classico grandangolo e Macro con la quale scattare foto di dettagli, impossibili da impressionare con il normale utilizzo della camera dell’iPhone. Facili da montare e smontare a seconda delle necessità di utilizzo, con rapidità si riesce a tirar fuori la clip dalla tasca e applicarla alla camera del dispositivo, per non perdere l’attimo fuggente e creare eccezionali scatti artistici.

 

E’ possibile utilizzare gli effetti con qualsiasi applicazione che sfrutta la camera come per esempio quelle che permettono la condivisione delle foto o FaceTime e Skype, per originali videoconversazioni.

Olloclip è disponibile in due colorazioni Black e Red e acquistabile a 70$ attraverso il sito ufficiale.

Di seguito alcune fotografie scattate in fase di testing dal risultato più che soddisfacente.

 

Estetica:

Dal punto di vista del design, il nuovo melafonino è uguale al precedente se non fosse per la differente antenna che ci mostra una striscia nera sul bordo in alluminio in più non ci saremmo accorti della differenza. Io personalmente l’ho preso bianco, proprio per cambiare rispetto al 4 nero che avevo acquistato al DayOne dello scorso anno, in questo modo avrò la percezione della novità.

Sotto il cofano:

Vedendo quasi totalmente uguale ci aspettiamo che non sia un telefono diverso, ma una semplice evoluzione dell’iPhone 4,  niente di più sbagliato. Le novità sono notevoli. Partiamo dal nuovo processore A5 dual core, è lo stesso dell’iPad 2 e la potenza si sente. Io ho provato a svolgere la stessa operazione in contemporanea sull’iPhone 4 e sul 4S e i tempi di esecuzione a vista sono più o meno ridotti del 50% e chiaramente  anche la grafica risulta decisamente più veloce. La nuova videocamera da 8 megapixel e 5 lenti, è in grado di registrare anche filmati in Full HD a 1080p, garantendo immagini di maggiore qualità, immagini da macchina fotografica, non avremo più bisogno di portare con noi una macchina digitale da adesso basterà davvero solo l’iPhone. In un uso intermedio tra dentro casa e fuori casa le foto hanno mostrato di essere decisamente di alta qualità.

Siri:

La novità più interessante del nuovo iPhone si chiama Siri, un sistema vocale che consente di impartire comandi, fare domande e ottenere risposte dal cellulare. Questa funzione merita un discorso a parte. Siri, è in assoluto il più evoluto assistente personale “digitale” che esista. Nonostante sia ancora in fase beta è disponibile solo in inglese, francese e tedesco. Siri funziona alla grande. Io ho provato alcune delle funzioni che ho visto spiegate dalla Apple, dopo un po’ però ho iniziato a sperimentare. Continue reading “Review iPhone 4S: sotto il cofano e’ totalmente diverso” »

Contest: Vinci l’App Sinonimi&Contrari

La S4M ci presenta l’App Sinonimi&Contrati per iPhone (3 e 4), iPodTouch ed iPad.
Si tratta di un App davvero interessante che vi consentirà di sbizzarrirvi e perchè no, di espandere la vostra conoscenza e perchè no, migliorare il vostro italiano utilizzando dei termini sempre più ricercati.

Il sinonimo indica la relazione che esiste tra due termini che hanno lo stesso significato (sinonimia), il contrario indica invece la relazione che c’è tra due termini di significato opposto (antonimia).

“Sinonimi e Contrari” con i suoi oltre 23.000 termini, la sua navigazione facile e intuitiva (grazie a struttura e grafica appropriate), costituisce un aiuto valido ed economico per ampliare ed arricchire, a scuola, in ufficio e in ogni occasione, il nostro vocabolario.

In dettaglio:

  • 23.637 termini presenti
  • Funzione ricerca
  • Navigazione ipertestuale
  • Possibilità di invio email per ogni termine completo
  • Gestione preferiti
  • Cronologia degli ultimi termini consultati
  • Ma una delle features più importanti è che l’applicazione NON richiede alcun collegamento ad Internet.

    Per parecipare al contest e vincere una copia gratuita di Sinonimi&Contrari, commentate l’articolo con un sinonimo o contrario di “adagio“, ma fate presto: il contest scadrà lunedì 4 luglio alle ore 20:00.

    Recensione: Instagram sul tuo Mac grazie a Carousel

    Instagram è senza dubbio il miglior Social Network Fotografico, un modo veloce, divertente e gratuito di condividere la tua vita con gli amici, attraverso una serie di immagini. Un gioco da ragazzi, scatta una foto con il tuo iPhone, scegli un filtro per trasformarne l’aspetto, la condividi attraverso i tuoi account Twitter, Facebook o Flickr. Gli utenti possono anche navigare attraverso le proprie foto o quelle dei loro amici proprio … ma solo con iPhone .

    Infatti Instagram non ha ancora realizzato un sito Web o qualche applicazione non per iPhone che permetta agli iscritti al servizio di sfruttare tutte le sue potenzialità.

    Fino ad oggi …
    … La Mobelux LCC ha realizzato un simpatica applicazione chiamata Carousel che ti permetterà di vivere il mondo Instagram anche attraverso un Mac. L’applicazione, acquistabile dal sito web del produttore a $ 4,99 (Hald-Off prezzo di lancio), è ben progettata simatica e intuitiva GUI,  e soprattutto molte belle caratteristiche che ti renderanno super facile interagire con il servizio.

    Per tutti i possessori di iPhone, Whatsapp Messenger è una applicazione “must have” che consente di inviare dei messaggi multimediali gratuiti sfruttando la tecnologia Push tra iPhone, Blackberry, Android e Nokia.
    Sebbene il prezzo dell’applicazione sia irrisorio (nella versione iPhone € 0,79 mentre per le altre è gratuita per un anno) esiste però una valida alternativa che è completamente grauita.
    Questa alternativa si chiama Pushme.to , applicazione che si trova già da diverso tempo sull’App Store ma sicuramente molto meno usata.
    Il servizio Pushme.to consente di ricevere messaggi via Push, anche dal web, per farlo, basta registrarsi gratuitamente sul sito http://pushme.to .
    Verrà successivamente creato un link personale del tipo http://pushme.to/nomeutente (che potrete ovviamente condividere) dal quale sarà possibile avviare una chat push gratuita con la quale potrete dialogare con amici che non hanno iDevices e ricevere messaggi sfruttando l’efficienza delle notifiche Push.
    Con Pushme.to potrete scambiarvi messaggi multimediali: è possibile infatti scambiarsi immagini e messaggi gratuitamente senza alcun costo aggiuntivo direttamente tramite l’applicazione web o la App sul vostro melafonino, iPod o iPad.
    Rispetto a Whatsapp al momento non consente l’invio di messaggi vocali e/o di video ma non è da sottovalutare il prezzo (gratuita) e la comodità di poter ricevere comunicazioni istantanee anche dal web, ideale magari per chi magari vuole comunicare con un amico che ha un iPhone e raggiungerlo immediatamente.
    Ovviamente per il sistema Push occorre essere connessi ad una rete dati (proprio come in Whatsapp), ma la velocità e l’efficienza della ricezione delle notifiche push vi sorprenderà: è immediata e sembra funzionare addirittura meglio di Whatsapp, senza “stressare” la batteria.
    Ma non è finita qui: esiste anche una versione per ottimizzata per iPad (a pagamento) che vi consentirà di dialogare tra Web, iPhone ed iPad, un unico programma pratico ed universale.
    Per tutti i nostri visitatori, abbiamo deciso di mettere in palio l’unico codice redeem (per la versione iPad) in nostro possesso.
    Per partecipare al contest, occorrerà commentare questo articolo ed inviare contestualmente un messaggio proprio da pushme.to all’utente alexzip (io) o dall’App oppure da questo indirizzo http://pushme.to/alexzip .
    Non vi resta che provare, non resterete delusi!
    Ladies and Gentlemen the winner is.. Continue reading “Aggiornato: Vinci l’app Pushme.to HD: L’alternativa gratuita a Whatsapp [Contest]” »